Maggioli Acpa

La 231 a portata di tutti!

 

A chi si rivolge


La legge introduce, in tutte le pubbliche amministrazioni, la figura del Responsabile della Prevenzione della Corruzione, che è il soggetto-chiave della prevenzione dell’illegalità, essendo incaricato delle seguenti attività:

  • elaborare il Piano Triennale di Prevenzione, che individua il livello di esposizione al rischio di corruzione delle unità organizzative dell’ente e i necessari interventi di prevenzione;
  • definire procedure di selezione e formazione specifiche per i dipendenti destinati ad operare nei settori a rischio;
  • verificare l'efficace attuazione del Piano Triennale e la sua idoneità, proponendone la modifica in caso di significative violazioni o di mutamenti dell'organizzazione;
  • verificare l'effettiva rotazione degli incarichi negli uffici in cui è più elevato il rischio di corruzione;
  • individuare il personale da inserire in percorsi di formazione sui temi dell'etica e della legalità.

L’ art. 1, comma 12 della legge, infine, prevede che il Responsabile della Prevenzione risponderà in prima persona (anche sul piano disciplinare e per il danno erariale e all’immagine della pubblica amministrazione) di eventuali episodi  di corruzione che si verificheranno nell’ente, a meno che non dimostri di aver predisposto ed efficacemente attuato nell’ente il Piano Triennale Anticorruzione.

La “responsabilità per omesso controllo” del Responsabile della Prevenzione, derivante dalla mancata prevenzione di un illecito, richiama la “responsabilità amministrativa dipendente da reato” introdotta, a carico delle imprese, dal d.lgs. 231/2001.

La legge 190/2012 si applica anche a Regioni, Province e Comuni, nonché ai Consorzi e alle Associazioni di enti locali e alle società controllate dalle pubbliche amministrazioni, anche se, ai sensi dell’articolo 1, comma 60 della norma, le modalità e i termini di attuazione delle nuove misure anticorruzione e di adozione dei Piani Triennali di Prevenzione negli enti locali dovranno essere definiti con un accordo in sede di Conferenza Unificata.

 

Maggioli Modulgrafica
Via Emilia 1555
47822 Santarcangelo di Romagna (RN)
Servizio Clienti
Tel: 0541.628222 - Fax: 0541.621903
Mail: clienti.modulgrafica@maggioli.it
PEC : assistenzaclienti@maggioli.legalmail.it



Maggioli Modulgrafica divisione di Maggioli spa
Via del Carpino n. 8,  47822
Santarcangelo di Romagna (RN)
tel 0541 628111 - www.maggioli.it
PI 02066400405 - C.F 06188330150
REA Rimini n. 219107
cap. soc euro 2.215.200 int. vers

Maggioli
"POPUP"